Englishman in New York
Un inglese a New York 
Sting

Cosa significa questa canzone? Leggi i commenti degli utenti!

Hai un nuovo significato per Englishman in New York di Sting? Inviacelo!

Englishman in New York si trova in 393ª posizione!

Falla salire di classifica lasciando un commento o cliccando su Mi piace e su +1 qui sotto!

Inserisci il tuo commento

 

 

Ti piace tradurre? Aiutaci!
0
Marina commento inviato 4 anni fa Ho sentito in una intervista che questa canzone è stata scritta da david bowie...vi risulta? Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 4 anni fa @Marina la canzone è stata scritta da Sting. Puoi controllare su Wikipedia. Per curiosità che intervista era? Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 6 anni fa Nel 1987 Sting si recò nel nuovo appartamento newyorkese di Quentin Crisp, che gli raccontò la vita di un omosessuale nella Gran Bretagna dagli anni '20 agli anni '60. Sting fu colpito dal racconto e prese lo spunto per scrivere una canzone. Da wikipedia "L'intera canzone è un plauso al coraggio di essere sé stessi a dispetto di tutto, alla diversità dell'individuo e al coraggio di vivere la vita da "straniero in terra straniera".
Sting, citando il celebre motto del New College di Oxford «manners maketh man» (letteralmente le maniere fanno l'uomo), invita ad essere sé stessi nella più ampia accezione del termine, andando oltre quello che dicono gli altri, come sottolinea il vero della canzone: "Be yourself, no matter what they say" ("sii te stesso, non importa cosa dicono gli altri") Questo messaggio si applica perfettamente al personaggio di Quentin Crisp. Altro verso importante è: "Takes more than combat gear to make a man / Takes more than license for a gun / Confront your enemies, avoid them when you can / A gentleman will walk but never run" ("Occorre più che saper combattere per fare un uomo / Più che una licenza per un'arma / Affronta i tuoi nemici, evitali quando puoi / Un gentiluomo camminerà ma non corre mai"). Rispondi
0
Guido Cesarano commento inviato 5 anni fa Caro Alessandro, non ho letto la sua traduzione (l'hanno "piallata" via? E perchè?) ma solo alcuni brani, e mi congratulo, dall'alto (no, dal basso, scherzo) dei miei 40 anni di editoria. Complimenti Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 5 anni fa @Guido e grazie per i complimenti Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 5 anni fa @ Gudo veramente le traduzioni le hanno tolte tutte. Il perché non si sa e non si saprà mai. All'inizio me la sono presa per la fatica fatta nel tradurre, ora me ne frego, non sarà certo questo a togliermi il sonno. Saluti Rispondi
0
Antonio Vitale commento inviato 5 anni fa Ma la traduzione non c'è. Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 5 anni fa @ Antonio testo e traduzione c'erano ma i membri della redazione di Testritradotti li hanno tolti circa due mesi fa a tutte le canzoni e senza dare spiegazioni. I testi posso anche rimetterli la traduzioni che ho fatto, no. Tanta fatica per nulla colpa anche mia potevo salvarli nel pc. Ciao Rispondi
0
Gustavo commento inviato 5 anni fa Me gusta mucho Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 6 anni fa splendida fusione tra pop e jazz Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 6 anni fa Innanzitutto grazie per aver pubblicato la mia traduzione. La canzone non era facile da tradurre soprattutto in 2 punti il ritornello "I'm an alien I'm a legal alien I'm an Englishman in New York " che non si poteva certo tradurre con "Sono un alieno legale a N.Y" . E poi If, "Manners maketh man" ho optato per "Se i modi fanno l’uomo come qualcuno ha detto" con modi nel senso di modi, di maniera di comporarsi Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 6 anni fa Ho inserito questa canzone, spero vi piaccia! Rispondi