Tutti i testi di Dire Straits con traduzione

Dire Straits è il nome di un gruppo musicale rock britannico fondato nel 1977 da Mark Knopfler (chitarra, voce e autore di tutti i brani), David Knopfler (chitarra), John Illsley (basso) e Pick Withers (batteria). Pur essendosi formati in un periodo decisamente caratterizzato dal punk, i Dire Straits sviluppavano un rock and roll semplice, impreziosito da influenze country, blues e jazz; si affermarono grazie a sonorità originali e fortemente riconoscibili e alla loro notevole abilità tecnica come esecutori.

Agli esordi della carriera della band, i fratelli Knopfler erano soliti chiedere ai gestori dei pub in cui suonavano di poter mantenere basso il Intensità|volume degli amplificatori, in modo tale da permettere agli avventori di conversare liberamente durante le loro esibizioni. Nonostante questo atteggiamento modesto e contrario agli stereotipi delle rockstar, i Dire Straits divennero molto famosi ed apprezzati nel volgere di pochi anni.

Storia

L'attività della band ebbe inizio nel 1977, quando David Knopfler presentò al fratello Mark, già insegnante di inglese con alcune esperienze da musicista, l'amico John Illsley: i tre giovani decisero di dar vita ad un gruppo ed il progetto si concretizzò quando si unì a loro il batterista Pick Withers. Il quartetto cominciò ad esibirsi con il nome di Cafè Racers, che venne presto modificato in Dire Straits (letteralmente "terribili ristrettezze") per sottolineare con ironia il contesto di grave difficoltà economica nel quale si trovano i componenti della band in quei mesi. Gli inizi furono faticosi e con scarsi riscontri di pubblico: il gruppo guidato da Mark Knopfler proponeva infatti un rock and roll classico che risultava del tutto fuori moda e in controtendenza rispetto ai canoni dell'epoca.

Tuttavia, nel 1978 i Dire Straits registrarono e pubblicarono il loro omonimo album d'esordio, che passò inizialmente inosservato dal pubblico nel Regno Unito a dispetto della valutazione positiva della critica. Il disco, comunque, ottenne un immediato successo nel resto d'Europa (in particolare in Germania e in Olanda) e negli Stati Uniti d'America|Stati Uniti; più tardi, nel marzo del 1979, la ripubblicazione del singolo Sultans of Swing consentì alla band di diventare discretamente famosa anche sulla scena musicale inglese.

Il successivo lavoro, intitolato Communiqué (1979), mancava di un singolo d'impatto ma contribuì a consolidare la fama degli Straits come eccellenti musicisti e a perfezionare il loro stile, caratterizzato da arrangiamenti piuttosto essenziali ed incentrati sul talento chitarristico del leader Mark Knopfler. In virtù della loro spiccata immediatezza espressiva, i primi due album dei Dire Straits sono considerati da una parte del pubblico e della critica le opere più valide della band inglese, pur essendo forse tra le meno famose. Risultano anche tra gli album di esordio di maggior successo.

Descrizione di Wikipedia (articolo originale)

Inserisci il tuo commento

 

 

Ti piace tradurre? Aiutaci!
0
Alessnadro67 commento inviato 3 anni fa Ho avuto la fortuna di vedere i Dire Srtaits dal vivo durante il loro ultimo tour nel 1992 solo chi li ha visti dal vivo capisce fino infondo la loro bravura. Peccato abbiano fatto solo 6 dischi potevano ancora fare belle canzoni. Certo Knopfler fa ancora dischi e fra poco inizia il suo tour ma fa un altro genere di musica bello ugualmente, ma diverso dai Dire Straits. Probabilmete dal vivo Knopfler farà anche qualche canzone Rispondi
0
Luigi commento inviato 4 anni fa parole e musica dolcissime e vere!!
scritte anche con il cuore. Rispondi
0
Antonio commento inviato 5 anni fa Li ho conosciuti quando avevo sei anni. Da allora li ho sempre ascoltati. Li hanno conosciuti i miei figli, mio padre e mio nonno. Questa e' Musica. Rispondi
0
Dakota commento inviato 6 anni fa i miei preferiti da sempre unitamente ai pink floyd. la chitarra di mark è poesia senza tempo, il swing della mia adolescenza, Rispondi
0
Marione commento inviato 6 anni fa con la loro musica ho passato i giorni piu' belli della mia vita spensierata dei 18 anni! Rispondi