Un Giudice
Fabrizio de André

Cosa significa questa canzone? Leggi i commenti degli utenti!

Hai un nuovo significato per Un Giudice di Fabrizio de André? Inviacelo!

Un Giudice si trova in 911ª posizione!

Falla salire di classifica lasciando un commento o cliccando su Mi piace e su +1 qui sotto!

     
847ª
     

Inserisci il tuo commento

 

 

Ti piace tradurre? Aiutaci!
0
Alessandro67 commento inviato 5 anni fa @ Ale vero hai ragione perdonare è la miglior cosa anche per la vittima (l'istinto di vendetta ti consuma) In teoria perdonare è facile, in pratica molto meno. Sarebbe belllo prlane, Ma stiamo uscendo dagli argmenti trattato dal sito. Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 5 anni fa @Lorenzo vero, mi ero dimenticato la parte finale dove muore, ed è quella più difficile da interpretare Credo la tua inerpretazione sia giusta. Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 5 anni fa bellissima canzone che ha varie letture Una è sull'ipocrisia delle persone che prima deridono il poveretto, poi quando diventa un giudice e ha il potere lo chiamano vostro onore sperando che non si ricordi di loro e non si vendichi. Un'altra lettura Il giudice è anche la metafora che l'uomo può evolversi grazie all'intelletto. Se avesse usato la forza fisica per difendersi facendo a botte con chi lo offendeva sarebbe sempre stato sconfitto, ma usando la forza dell'intelletto è diventato un giudice e ora è lui molto più forte e potente di quelli che lo prendevano in giro. altra lettura il giudice non è cattivo, ma la cattiveria gratuta delle persone lo fanno diventatre vendicativo e cattivo.Quindi le persone buone se offese e trattate male possono diventare cattive.. Rispondi
0
Alef commento inviato 5 anni fa ...ma se uno stravolge se stesso per vendicarsi dei torti subiti perde la parte più bella e valida di se . La sua anima ne viene ferita. La vendetta e' disarmata dal perdono. Un mare di gioia inonda il cuore di chi impara ad amare perdonando. La solitudine e la morte spirituale e' di chi pensa solo a rivendicare vendetta e distruzione. Ciao Ale Rispondi
0
Lorenzo commento inviato 5 anni fa Sei stato molto preciso.
Tanti possono essere i significati: forse e' cattivo per un senso di rivalsa verso chi lo deride e ciò lo fa sembrare grande mentre nella realtà e' piccolo di statura e maltrattato, per poi accorgersi, alla sua morte, che di grande c'è solo Dio.
Solo Fabrizio De Andre' poteva scrivere una canzone simile con tanta classe.
Lui si che è veramente grande!
Non e' tra le mie canzoni preferite del grande maestro, che seppe cantare anche persone come Don Raffae', ma e' un pezzo di bravura unico. Rispondi