Tutti i testi di Angelo Branduardi con traduzione

Biografia

Nasce a Cuggiono, un piccolo comune alle porte di Milano, il 12 febbraio 1950, ma dall'età di tre mesi si trasferisce, al seguito della famiglia a Genova, dove conosce l'ambiente musicale della scuola genovese che rappresenterà un importante stimolo per la sua attività artistica. Rimane fortemente influenzato anche dalla musica d'oltremanica, tanto da citare tutt'oggi Donovan e Cat Stevens come i propri più grandi idoli musicali. Volendo intraprendere una carriera concertistica, ha iniziato lo studio di violino, diplomatosi al conservatorio di Genova all'età di soli 16 anni (tra i più giovani diplomati al conservatorio d'Italia), in seguito ha assecondato l'intima esigenza culturale di imparare a suonare la chitarra e di comporre le prime canzoni ispirandosi a testi di poeti come Sergei Esenin, Dante, e al suo maestro Franco Fortini, a cui dedicherà, in occasione della sua scomparsa, la title-track dell'album Domenica e lunedì. Proprio sulle parole di una poesia di Esenin ha composto uno dei suoi brani più celebri, Confessioni di un malandrino (1975). In quel periodo ha incontrato Luisa Zappa, sua attuale moglie e sua compagna artistica, scrittrice di quasi tutti i suoi testi. Molte delle musiche più famose di Angelo Branduardi traggono ispirazione da brani di un passato antico e spesso dimenticato. Branduardi pertanto è fautore di una riscoperta del patrimonio musicale antico non solo nazionale ma anche europeo (come dimostrano d'altronde Futuro antico I, Futuro antico II, Futuro antico III, Futuro antico IV, Futuro antico V, Futuro antico VI ) per questo è stato, ed è tuttora, molto apprezzato in Germania (dove ha portato in tour "La Lauda di Francesco"), Francia, Belgio, Olanda, Svizzera e tanti altri paesi europei ed extraeuropei.

Descrizione di Wikipedia (articolo originale)

Inserisci il tuo commento

 

 

Ti piace tradurre? Aiutaci!
0
Alef commento inviato 4 anni fa " Sono io la morte e porto Corona / io son di tutti voi Signora e Padrona / e son crudele, così forte sono e dura / che non mi fermeranno le tue mura. / Sono io la morte e porto corona / io son di tutti voi Signora e Padrona / e davanti alla mia falce il capo tu dovrai chinare / e dell'oscura morte al passo andare. / Sei l'ospite d'onore del ballo che per te suoniamo / posa la falce e danza tondo a tondo : / il giro di una danza e poi un altro ancora / e tu del tempo non sei più Signora."
Bello in fa diesis minore. Angelo Branduardi 1978. ..ispirato ad una danza del primo barocco. STUPENDA! Rispondi
0
Alef commento inviato 4 anni fa Ballo in fa diesis minore...brano di apertura dell'album "La pulce d'acqua ". Dal meraviglioso gusto di musica e ballo antico. Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 3 anni fa solo una canzone di Branduardi e neppure la miglore Rispondi
0
Alef commento inviato 4 anni fa Qualcuno ricorda la serie di trasmissioni tv "Stryx"(1979 mi sembra )
Branduardi ne faceva parte interpretando il ruolo di Folletto e cantando dal vivo. Altri grandi protagonisti erano Amanda Lear Patty Pravo (a seno nudo) Tony Renis Anna Oxa i Rockets Asha Puthli Grace Jones Mia Martini e Ombretta Colli. Era una trasmissione Rai che fu censurata per gli argomenti trattati...streghe demoni e quant'altro e soprattutto per l'ampio uso di donne seminude . L'ira dei soliti benpensanti ne costrinse la chiusura .anticipata. Altri tempi ! Altro che tv trash con "Amici" vari Grandi fratelli e Canzoni lasciate da patetici baby cantanti Rispondi
0
Alef commento inviato 4 anni fa Sto ascoltando "La giostra" bellissima ballata del menestrello lombardo...peccato non trovarla qui Rispondi
0
Alef commento inviato 5 anni fa Uno dei pochi musicisti non solo italiano che riescono a coniugare in modo estremamente gradevole e apprezzabile i tempi e i ritmi moderni con i suoni e gli strumenti antichi o di provenienza orientale e spesso con testi risalenti al Medioevo . Un viaggio musicale nel tempo e nel mondo da Guido d'Arezzo o Pierluigi da Palestrina passando per l'Inghilterra di Maria Stuarda e l'India classica ...stupendo volo fantastico in pochi minuti d'ascolto. Rispondi
0
Alef commento inviato 4 anni fa " La pulce d'acqua" per me è il miglior album del menestrello di oggi. Rispondi