Tutti i testi di Velvet Underground con traduzione

I The Velvet Underground sono stati un gruppo musicale rock Stati Uniti d'America|statunitense di fine anni sessanta, scioltosi definitivamente nel 1995 dopo la morte del chitarrista Sterling Morrison. Uno dei massimi complessi di musica rock di tutti i tempi, dall'influenza incalcolabile, sono stati fondamentali per il suo sviluppo futuro, anticipando di tantissimi anni moltissimi stili di rock che avrebbero preso piede nei tre decenni successivi. Nel 2004 la rivista Rolling Stone ha piazzato i Velvet Underground al numero 19 nella sua lista dei 100 migliori artisti di tutti i tempi.

Biografia

Il gruppo si formò a New York nella seconda metà degli anni sessanta dall'incontro fra l'allora studente universitario Lou Reed e John Cale, giovane musicista d'avanguardia allievo di La Monte Young, che nel gruppo suonava la viola, il basso e le tastiere. Reed era un compositore a pagamento di canzoncine che sfruttavano le mode del momento, ma per sé scriveva anche altre canzoni, con armonie molto semplici, composte di pochi accordi, e testi che non avevano niente a che fare con la musica rock del periodo. Al gruppo si unirono anche Sterling Morrison alla chitarra e Angus MacLise alla batteria. Il gruppo proponeva un rock molto atipico per il periodo, che alternava e fondeva melodie semplici, ritmi ossessivi ed un largo uso del feedback e della dissonanza; il cantato-parlato di Lou Reed, che declamava testi in assoluta contrapposizione con la cultura Hippy del tempo, toccava spesso temi come morte, solitudine, alienazione urbana, droga e sesso. A causa di questa sua alterità e quasi programmatica sgradevolezza il gruppo non ebbe alcun successo fino a quando Andy Warhol, che aveva conosciuto il gruppo (ormai con la nuova batterista Maureen Tucker) al cafè bizare di New York su segnalazione del ballerino della Factory Gerard Malanga e della groupie Barbara Rubin, sotto consiglio del regista Paul Morrissey, decise di produrre il primo album dei Velvet Underground affiancando al gruppo la voce di Nico, affascinante modella tedesca, e di trasformare i loro live in una performance (dal nome The Exploding Plastic Inevitable) che univa musica, danza e le proiezioni dei cortometraggi dello stesso Warhol. Il loro disco d'esordio, The Velvet Underground & Nico (1967), è uno dei più importanti dischi rock di sempre, la cui influenza si è fatta sentire pesantemente dagli anni settanta (anni di successo per il Lou Reed solista, che portarono conseguentemente alla riscoperta del gruppo) e continua a farsi sentire tutt'ora. Così come continua a farsi sentire quella di White Light/White Heat (1968), il secondo lavoro del gruppo; più sperimentale e rumoroso -anche a causa dell'assenza di Nico, che non fu mai un vero membro del gruppo- l'album si avvicinò molto al vero suono live dei Velvet Underground. In seguito a dissidi tra lui e Lou Reed, nello stesso anno John Cale se ne andò; con il nuovo bassista Doug Youle assunto su pressione del nuovo manager Steve Sesnick i Velvet pubblicarono The Velvet Underground (1969). L'album pose in primo piano il loro lato più classico, per certi versi più folk; in esso è maggiormente avvertibile la mano di Reed -tutti i brani appaiono come suoi- che lo considera come la concretizzazione della sua idea di album rock come un tutt'uno. L'ultimo episodio, Loaded (1970), primo per la major Atlantic conta la presenza di due classici dei Velvet come Sweet Jane e "Rock and Roll". In questo periodo crebbero i malumori di Reed verso il nuovo produttore e il nuovo manager che vollero inspiegabilmente muovere il gruppo sempre più verso l'influenza del nuovo bassista Doug Yule e verso sonorità più commerciali. Dopo l'ultima esibizione della band al Max's di New York il 23 agosto 1970 Reed ormai sull'orlo di un esaurimento nervoso( all'epoca soffriva anche di insonnia) lasciò il gruppo per dedicarsi alla carriera solista. Dopo l'abbandono di Reed i reduci pubblicheranno un album (Squeeze) utilizzando il nome Velvet Underground. La band si riformò brevemente nel 1992 per un nuovo tour, ma dopo nuovi dissidi fra Reed e Cale dovuti fondamentalmente ai metodi dittatoriali del primo e della moglie manager che oltre a stuzzicare in continuazione Morrison e soprattutto Cale volevano produrre unicamente un nuovo album dei Velvet e la morte del chitarrista Sterling Morrison il gruppo si sciolse definitivamente.

Descrizione di Wikipedia (articolo originale)

Inserisci il tuo commento

 

 

Ti piace tradurre? Aiutaci!
0
Filippo Furi commento inviato 5 anni fa complimenti molto interessante, come si vedono tutti i testi in ordine alfabetico ?
Ciao Rispondi