Tutti i testi di Edith Piaf con traduzione

Édith Piaf, pseudonimo di Édith Giovanna Gassion (Parigi, 19 dicembre 1915 – Grasse, 10 ottobre 1963), è stata una cantautrice francese. È stata una grande interprete del filone realista (chanteuse réaliste). Nota anche come "Passerotto", come veniva soprannominata per la sua minuta statura (passerotto infatti nell'argot parigino si dice piaf), è stata in attività tra gli anni trenta e sessanta. Ma già a sette anni dovette muovere i primi passi verso la musica cantando per suo padre in strada per qualche spicciolo dove tuttavia incontrava il grande favore della folla. Definita come "l'ugola insanguinata" di un passerotto, la sua voce, caratterizzata da mille sfumature, era in grado di passare improvvisamente da toni aspri e aggressivi a toni dolcissimi; inoltre sapeva far percepire in modo unico la gioia con il suono della sua voce. È la cantante che con le sue canzoni ha anticipato il senso di ribellione tipico dell'inquietudine che contraddistinse diversi intellettuali della rive gauche del tempo come: Juliette Greco, Roger Vadim, Boris Vian, Albert Camus ecc. In molti casi era lei stessa l'autrice dei testi delle canzoni che tanto magistralmente interpretava.

Descrizione di Wikipedia (articolo originale)

Inserisci il tuo commento

 

 

Ti piace tradurre? Aiutaci!
0
Alef commento inviato 5 anni fa " Quand il me prend dans ses bras ...il me parle tout bas...je vois la vie en rose..." Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 5 anni fa ciao Ale cercherò di metterla mi scuso per gli errori di ortografia ma i tasti oggi non funzionano. La cover della Jones è coraggiosa sia per il confronto con la voce della Piaf sia per gli arrangiamenti moderni a me piace. Rispondi
0
Alessandro67 commento inviato 5 anni fa splendida voce di questa donna non bell, malata che aveva un fascino incredibile, mano però le sue due più famose "la vie en rose" 3 "je ne regrette rien" Rispondi
0
Alef commento inviato 5 anni fa E pensare che la sua canzone più famosa La vie en rose" l'ho conosciuta grazie alla cover della panterona Grace Jones Rispondi